fotografia

LE GRU GIAPPONESI ovvero IL LINGUAGGIO DELLA DANZA di Roberto Manfredi

Le gru giapponesi (Grus Japonensis, in italiano anche gru della Manciuria) sono le più rare e le più grandi tra le gru; alte 150-160cm con un’apertura alare che può arrivare a 250cm, pesano da 5 a 10kg . Sono uccelli migratori, ma in Giappone, nell’isola di Hokkaido, vive una popolazione stanziale.

Bianche e nere. con un tocco di rosso, sono splendidi animali, di rara eleganza non solo nell’aspetto, ma anche nel portamento e nei movimenti delle loro danze.

Tutte le gru danzano, ma le danze delle gru giapponesi sono più frequenti e più spettacolari rispetto alle danze delle altre gru. Queste danze danze sono una complessa forma di interazione sociale, quasi un linguaggio; possono essere danze di corteggiamento, danze di coppia, segnali territoriali, combattimenti ritualizzati e altro ancora. Un osservazione prolungata, durata diversi giorni, mi ha permesso di apprezzarle e di iniziare a capirle. Ma la comprensione della complessità di questi comportamenti richiederebbe studi molto più lunghi ed accurati.

Queste fotografie sono state scattate a Hokkaido, in inverno, su un terreno innevato. In molti casi ho sovraesposto allo scopo di confondere il bianco delle piume delle gru con il bianco della neve.

Categorie:fotografia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...