fotografia

I ragazzi di strada di Kinshasa, di Elisabetta Gatti Biggì

I ragazzi di strada di KinshasaRepubblica Democratica del Congo, di Elisabetta Gatti Biggì.  Vivono come bestie, ma bestie non sono. La rabbia, è la loro compagna di vita.

Sono i ragazzi di strada, migliaia in una città di 12 milioni di abitanti, una città che è un enorme slum fogne a cielo aperto, niente acqua o elettricità, sulle rive del fiume più grande che si possa immaginare, il fiume Congo. Vivono per strada ma non per scelta. Buttati fuori di casa perché bocche da sfamare con quello che non si ha. Abbandonati perché disabili, sordi, muti, epilettici o semplicemente indifesi. Hanno da 3 a 12 anni e di notte si ammucchiano tra loro come cani randagi per trovare conforto dalla paura della notte, dai colpi dei macete della polizia, dalle risse feroci e dalle lamette da barba che tagliano, oh se tagliano.

E arrivano la mattina, qui al Point d’Eau, uno dei pochi centri di accoglienza per ragazzi di strada, occhi gonfi rossi di droga, tagli sul corpo buchi nelle magliette. Accettano di essere perquisiti, perché dentro possono lavarsi via l’orrore per qualche ora, ma in realtà accetterebbero tutto pur di mangiare due volte al giorno.
Restano a farsi medicare perché hanno un occhio pesto o la gamba infetta dal taglio del machete.
Restano qui perché fuori c’è pieno di polizia e se li beccano li ammazzano di botte o li sbattono a marcire in galera.
Restano qui perché qualcuno in fondo capisce anche che uscire dal tunnel può cominciare dall’entrare in quella porta la porta del Point D’Eau.

Elisabetta Gatti Biggì

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...